Come organizzare al meglio le consegne con i software per la pianificazione

Pubblicato il giorno 4/3/2021 da Chiara Casse

Come organizzare le consegne: software per la pianificazione

Moltissime aziende, sia di grandi che di piccole e medie dimensioni, mostrano tra i loro bisogni essenziali una corretta ed efficace ottimizzazione dei giri riguardanti la distribuzione. Il concetto si riferisce alla logistica, ovvero, nello specifico, alle consegne di materiale, prodotti, lettere e pacchi ai destinatari interessati.

L’organizzazione di questo aspetto di norma dovrebbe spettare ai responsabili dell’ufficio spedizioni, ma coinvolge in realtà tutti i rami aziendali. Il lavoro deve il più possibile essere coordinato, affinché tutto sia pronto al momento giusto, inizi il suo viaggio senza ritardi e arrivi alla meta in tempo utile. Per favorire questo imprescindibile meccanismo dell’attività aziendale, sono nati in questi ultimi anni numerosi software per la pianificazione delle consegne.

Questi programmi forniscono un prezioso supporto relativo a come organizzare le consegne, attraverso una serie di strumenti e algoritmi che stabiliscono i percorsi più appropriati, l’ordine corretto da seguire e le distanze più favorevoli, aggiornate in tempo reale in base a traffico, condizioni meteo e altri fattori. Le caratteristiche appena espresse si indirizzano a uno scopo ben preciso: impostare le priorità, ridurre le tempistiche, facilitare il lavoro dei conducenti, ottenere un risparmio in termini di costi e far sì che la tua azienda possa mostrarsi affidabile e precisa nel rispetto degli impegni presi.

Come funzionano i software per le consegne

Le aziende si trovano in molti casi a dover gestire un’ampia serie di spedizioni nell’arco della giornata. Appare evidente come un eventuale disordine in tal senso possa condurre a conseguenze spiacevoli, con confusione, stress, percorsi errati, consegne del tutto mancate o comunque procrastinate secondo ritardi via via sempre più marcati. Ciò può influire negativamente sul buon nome dell’ impresa, desiderosa invece di fornire a partner e clienti una sensazione di accuratezza e praticità.

I software, presenti ormai in gran numero sul mercato, sono dotati di algoritmi interni che stabiliscono un ordine basato su priorità preimpostate o calcolato autonomamente analizzando diversi parametri, tra i quali il congestionamento del traffico in orari di punta e in aree precise. È possibile impostare il programma indicando quali clienti devono essere serviti più rapidamente. Si ha l’opportunità di evidenziare chi ha l’abitudine di sbilanciare le tempistiche allungando le modalità di ricevimento della merce. Al contempo puoi analizzare la situazione e capire quali corrieri sono più indicati per ciascuna consegna, in base a rapidità di spostamento e maggiore conoscenza di uno specifico quartiere o di una particolare zona della città.

Questa collaborazione tra conoscenze dell’utilizzatore e calcoli del software genera grandi vantaggi, razionalizza le modalità di lavoro e riduce al minimo il rischio di errori. Inoltre, siccome è usuale che durante la giornata si aggiungano nuove urgenze e nascano esigenze diverse e imprevedibili, molti di questi programmi offrono l’opportunità di modificare in corso d’opera la pianificazione dei tragitti, cambiando la classificazione delle consegne con un semplice drag-and-drop o scambiando direttamente i percorsi tra un veicolo e l’altro.

Utilizzando un programma per la pianificazione delle consegne, l’attività aziendale trae evidenti benefici: dall’ufficio acquisti ai reparti produttivi, dall’ufficio marketing ai conducenti stessi, ogni dipendente può svolgere le proprie mansioni quotidiane con maggiore tranquillità e meno ansia.

Proprietà specifiche dei software e ambiti di impiego

Come accennato, il mercato presenta un gran numero di programmi adibiti a organizzare le consegne, alcuni operativi già da diversi anni, altri da poco immessi in commercio. Alcune caratteristiche risultano piuttosto simili, altre variano e devono dunque essere studiate caso per caso al fine di trovare il software perfetto per le singole esigenze.

Ci sono comunque funzionalità essenziali che tornano frequentemente all’interno dei gestionali. Troviamo ad esempio il database dei clienti, le mappe interattive, l’inserimento degli ordini, la ricerca del percorso migliore, la stampa di etichette, il supporto per codici a barre, la firma tramite cellulare, il controllo delle consegne con GPS, l’ora di arrivo prevista, il monitoraggio del conducente in tempo reale e le notifiche anch’esse in tempo reale su eventuali variazioni nei percorsi.

I software più completi sono solitamente a pagamento con tariffa mensile, ma offrono una prova gratuita, in lingua italiana, un servizio di assistenza online durante le ore lavorative, implementazione per Cloud e dispositivi mobili iOS e Android nativi e strumenti di formazione (documentazione scritta, webinar o incontri di persona). Ulteriori supporti possono prevedere dash cam integrate, avvisi per eccesso di velocità, fatturazione automatica, notifiche via SMS, esportazione dei percorsi in Excel, riscossione di pagamenti per servizi esterni e creazione di report approfonditi.

I software vengono solitamente usati in vari ambiti lavorativi come ad esempio:

  • Produzione di beni di consumo
  • Ristorazione, catering e food delivery
  • Flotte navali
  • Gestione dei rifiuti e servizi di manutenzione
  • Corrieri e spedizionieri

Come accennato in precedenza, le opzioni disponibili sul mercato variano da caso a caso e si adattano alle specifiche necessità di ogni azienda.

Come scegliere un software per organizzare le consegne

Le opzioni da considerare sono numerose. La loro valutazione prende in esame fattori basati sulla dimensione dell’azienda, la mole di lavoro da svolgere e l’ attività specifica. Nel caso in cui, ad esempio, il volume di consegne da completare sia particolarmente esteso, è utile scegliere un software con funzionalità approfondite per tutto ciò che riguarda la gestione del territorio e la pianificazione di percorsi e tempistiche. Qualora invece le necessità siano più limitate, può essere sufficiente un programma basilare e dal costo mensile inferiore.

Se si opera in settori particolari come le flotte navali, i ristoranti, il riciclaggio dei metalli, i servizi igienici portatili o la gestione dei rifiuti, è invece consigliabile indirizzarti verso un programma studiato e sviluppato ad hoc anche o soprattutto per queste tipologie di destinatari.

Qualsiasi sia l’applicativo selezionato, è sempre conveniente approfittare della prova gratuita, per comprendere se soddisfa pienamente le proprie aspirazioni. Le alternative sono peraltro tante, diversificate e in grado di abbracciare ogni esigenza. L’adozione di un buon programma per organizzare le consegne può contribuire a fidelizzare di clienti già conquistati, ad acquisirne di nuovi, a ridurre i costi e a creare un fondamentale senso di fiducia e rispetto nei confronti dell’azienda.

 

Vuoi saperne di più? Visita il nostro catalogo completo di programmi per organizzare le consegne

Questo articolo potrebbe far riferimento a prodotti, programmi o servizi che potrebbero non essere disponibili nel tuo paese o potrebbero essere soggetti a restrizioni nel rispetto delle disposizioni legislative vigenti. Ti suggeriamo di contattare direttamente il provider per richiedere maggiori informazioni sulla disponibilità del prodotto e sulla sua compliance con le leggi locali.

Conosci l'autore

Content Analyst per Capterra. Esperta di tecnologia e responsabile degli studi su hi-tech e digitalizzazione rivolti alle PMI. Amante della natura e delle spiagge di Barcellona.

Content Analyst per Capterra. Esperta di tecnologia e responsabile degli studi su hi-tech e digitalizzazione rivolti alle PMI. Amante della natura e delle spiagge di Barcellona.