I 5 migliori tool gratuiti per trasmettere i tuoi eventi in live streaming

Pubblicato il giorno 22/5/2020 da Chiara Casse e Rupal Bhandari

Perché acquistare software a pagamento e hardware complessi per trasmettere eventi in live streaming? Scopri questi cinque tool gratuiti!

Straming video online

La trasmissione di eventi in live streaming presenta numerosi vantaggi e, con l’aumento degli investimenti nelle infrastrutture di smart working da parte delle aziende, sta diventando sempre più indispensabile.

Il live streaming consente di raggiungere persone che in condizioni normali non avrebbero potuto partecipare a un evento fisico per motivi di ordine economico o logistico o per mancanza di tempo. Permette inoltre di coinvolgere un pubblico più vasto, al di fuori della location o della città in cui ti trovi, e di attirare spettatori digitali da tutto il mondo. Infine, permette di incrementare il coinvolgimento del tuo pubblico, consentendo ai partecipanti di fare domande o pubblicare commenti.

Il live streaming permette inoltre di continuare a trasmettere le dirette anche in tempi di crisi, come nel caso dell’epidemia del coronavirus che stiamo vivendo. Istituzioni di rilevanza mondiale, come ad esempio il Grammy Museum, possono infatti fare a meno della presenza fisica del proprio pubblico e trasmettere i propri eventi online. Allo stesso modo, i musicisti e gli artisti possono ricorrere al live streaming per improvvisazioni in diretta e la creazione di eventi digitali da zero.

Le piattaforme per live streaming che possono essere utilizzate per la trasmissione di eventi online sono numerose. Tuttavia, se sono i problemi di costo a rappresentare l’ostacolo principale, i tool di live streaming gratuiti sono la soluzione che fa per te.

5 tool gratuiti per trasmettere i tuoi eventi in live streaming

Ti presentiamo i tool che verranno descritti nel presente articolo (in ordine alfabetico):

  • Facebook Live
  • Instagram Live
  • Periscope
  • YouNow
  • YouTube Live

Ma innanzitutto, che cosa si intende per “tool gratuito”? Un tool viene classificato come gratuito se offre una versione gratuita e stand-alone e non una di prova per la quale è richiesto l’acquisto di una versione a pagamento in seguito alla scadenza di un determinato periodo di tempo.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di selezione dei prodotti, puoi consultare la nostra metodologia completa, disponibile alla fine del presente articolo.

I 5 migliori tool gratuiti per trasmettere i tuoi eventi in live streaming1. Facebook Live

Facebook Live è un tool per la trasmissione di eventi online che presenta due vantaggi principali: per prima cosa, consente di bypassare le difficoltà legate alle piattaforme tradizionali di live streaming, che richiedono una configurazione complessa dell’hardware e funzionalità avanzate in materia di rendering dei video. In secondo luogo, permette di coinvolgere un pubblico già esistente, ovvero i tuoi amici di Facebook o i tuoi follower di una pagina.

Streaming di un evento su Facebook Live

Streaming di un evento su Facebook Live (Fonte)

Requisiti necessari per trasmettere in diretta

  • Uno smartphone con l’app di Facebook installata oppure un computer/laptop con webcam integrata o esterna.
  • Un profilo Facebook personale oppure una pagina Facebook dedicata alla tua azienda o ai tuoi eventi.

Quali sono le funzionalità principali del tool?

  • Possibilità di modificare le impostazioni sulla privacy per rendere i live streaming visibili al pubblico oppure soltanto agli amici/follower. È inoltre possibile taggare persone e luoghi, nonché aggiungere filtri, testo e disegni ai video.
  • Accesso ai dati statistici, come ad esempio il picco di visualizzazioni live, il numero totale di visualizzazioni, la durata media di visualizzazione e i dati demografici del pubblico.
  • Aggiunta di un tocco personalizzato durante le dirette da smartphone, come ad esempio il cambio di prospettiva, l’interazione con il pubblico e la trasmissione da una posizione strategica.
  • Condivisione dello schermo se la diretta avviene da computer o laptop. È tuttavia necessario scaricare un’estensione per la condivisione dello schermo.
  • Dopo la diretta, è possibile salvare i video nella gallery di Facebook in modo che possano essere visualizzati anche in seguito.

Quali svantaggi presenta l’utilizzo di questo tool?

A chi è rivolto questo tool?

Facebook Live è adatto a eventi di qualsiasi portata, dalla lettura di poesie con 50 persone al lancio di un prodotto con 5.000 partecipanti. Si tratta del tool migliore per sfruttare la tua presenza – personale o aziendale – su Facebook e raggiungere un pubblico che ha già mostrato interesse per la tua attività.

2. Instagram Live

Instagram Live è una funzionalità di Instagram Stories che consente di trasmettere eventi per un pubblico digitale e di interagire con esso in tempo reale. È simile a Facebook Live in termini di funzionalità ed esperienza utente. Tuttavia, le dirette di Instagram Live possono essere visualizzate soltanto da smartphone e non sono disponibili tramite desktop.

Come avviare un live streaming su Instagram

Come avviare un live streaming su Instagram (Fonte)

 

Requisiti necessari per trasmettere in diretta

  •  Uno smartphone con l’app Instagram installata.
  •  Un profilo Instagram personale, aziendale o per eventi.

Quali sono le funzionalità principali del tool?

  • Possibilità di inserire disegni, colori, emoji e GIF, nonché taggare persone e luoghi, nei live feed in tempo reale.
  • Scelta della modalità di trasmissione (pubblica o privata). Quando viene avviata una diretta, i follower ricevono le notifiche push corrispondenti.
  • Interazione con il pubblico quando vengono inviati like e commenti. Il flusso di commenti viene visualizzato nella parte inferiore dello schermo: è possibile mettere in evidenza alcuni commenti spostandoli all’inizio del flusso oppure disattivarli completamente.
  • Possibilità di nascondere i commenti contenenti parole, frasi o emoji offensive selezionando l’opzione “Nascondi commenti offensivi” prima della diretta.
  • I video vengono salvati nelle tue Storie in modo da poter essere visualizzati dal pubblico fino a 24 ore dopo il live streaming. È possibile renderli disponibili anche oltre le 24 ore successive alla diretta aggiungendoli alle Storie in evidenza.
  • Trasmissione in diretta con un altro utente Instagram aggiungendolo al tuo live streaming e inviandogli una richiesta di partecipazione. Lo schermo si dividerà in due e potrà essere visualizzato dal pubblico.

Quali svantaggi presenta l’utilizzo di questo tool?

  • Il tool è più adatto alla visualizzazione verticale (con proporzioni 9:16) che a quella orizzontale (con proporzioni 3:2).
  • I video live devono essere registrati su uno smartphone e non possono essere importati da altri dispositivi.
  • È possibile monitorare i dati statistici relativi al numero di visualizzazioni, like e commenti sia durante che dopo i live streaming. Tuttavia, per ottenere le metriche relative agli account raggiunti e alle impressioni, è necessario disporre di un account Instagram aziendale.

A chi è rivolto questo tool?

Il tool è rivolto a eventi di qualsiasi portata, dal lancio di un libro con 100 partecipanti a un concerto con migliaia di spettatori. Con questo tool, chi è già presente su Instagram – con un profilo personale o aziendale – potrà raggiungere sia un pubblico già esistente che potenziali spettatori digitali in ogni angolo del mondo.

3. Periscope

Periscope è un’app di live streaming per dispositivi iOS e Android che permette di trasmettere eventi su Twitter e sul sito web di Periscope TV. Prima del lancio nel 2015, Periscope è stata acquisita da Twitter, diventando così la risposta di Twitter a Facebook Live e Instagram Live.

Riproduzione del replay di un evento sul sito web di Periscope

Riproduzione del replay di un evento sul sito web di Periscope (Fonte)

Requisiti necessari per trasmettere in diretta

  •  Uno smartphone con l’app Periscope installata.
  •  Un account Periscope personale, aziendale o per eventi.
  •  Un account Twitter a cui collegarsi per la diretta.

Quali sono le funzionalità principali del tool?

  • Invio di notifiche automatiche ai tuoi follower su Periscope ogni volta che viene avviata una diretta.
  • Aumento della viralità degli eventi, consentendo a chi li visualizza di condividerne il live streaming su Twitter e Periscope e di pubblicare il link alla diretta su qualsiasi altro canale.
  • Archiviazione degli eventi trasmessi per poterli rivedere in replay e per farli apparire nel feed dei tuoi follower di Periscope e Twitter.
  • Accesso ai dati statistici relativi agli eventi trasmessi, come le visualizzazioni in diretta e in replay e la durata di visualizzazione, in modo da disporre di informazioni più dettagliate sul pubblico.
  • Possibilità da parte di chiunque visualizzi le dirette di pubblicare commenti e inviare like. È tuttavia possibile limitare questa funzionalità soltanto alle persone che segui.

Quali svantaggi presenta l’utilizzo di questo tool?

  • Per impostazione predefinita, tutti i live streaming sono pubblici e possono essere visualizzati da chiunque. Per creare una trasmissione privata destinata a un pubblico selezionato, è necessario che tu e lo spettatore vi seguiate a vicenda su Twitter.
  • Possibilità di fare disegni e colorare il live feed in tempo reale, come su Facebook Live e Instagram Live. Tuttavia, le funzionalità per il miglioramento grafico di Periscope sono limitate rispetto agli altri due tool e sono disponibili esclusivamente sull’app per iOS.
  • I dati analitici riguardanti il pubblico sono meno dettagliati rispetto a tool simili, come Facebook Live e YouTube Live.

A chi è rivolto questo tool?

l tool è rivolto a eventi di qualsiasi portata, da un contest di ballo con una decina di spettatori a un evento politico con migliaia di partecipanti. Con questo tool, chi dispone di un profilo personale o aziendale su Twitter potrà raggiungere un pubblico esistente, ma anche suscitare l’interesse di utenti di Twitter e Periscope con cui non è in contatto e che potrebbero essere interessati all’evento.

4. YouNow

YouNow è un servizio di live streaming rivolto a un pubblico più giovane. È nato come versione video di Twitter per permettere agli utenti di interagire tra loro mediante video in diretta, per poi evolversi ed essere utilizzato anche per la trasmissione di eventi in live streaming.

Un frammento dei casting di America’s Got Talent su YouNow

Un frammento dei casting di America’s Got Talent su YouNow (Fonte)

 

Requisiti necessari per trasmettere in diretta

  • Uno smartphone con l’app YouNow installata o un computer/laptop con webcam integrata/esterna.
  •  Un profilo personale, aziendale o per eventi su Facebook, Twitter, Google o Instagram per poter effettuare l’accesso.

Quali sono le funzionalità principali del tool?

  • Trasmissione di un evento da svariate prospettive sfruttando la funzionalità che consente di avere molteplici ospiti in diretta.
  • Condivisione dello schermo quando viene utilizzata la versione desktop del tool (è necessario aver scaricato l’app per desktop).
  • Interazione con il pubblico attraverso i commenti.
  • Condivisione degli eventi con i propri follower da parte dei visualizzatori.
  • Utilizzo di hashtag del tool per la diffusione degli eventi. Facendo clic sugli hashtag, l’evento verrà visualizzato automaticamente nei feed dei follower.
  • Informazioni sul numero di visualizzazioni del live streaming.

Quali svantaggi presenta l’utilizzo di questo tool?

  • Per impostazione predefinita, tutti i live streaming sono pubblici.
  • Il tool non prende in considerazione il pubblico potenziale dei tuoi amici/follower sui social, basandosi invece sugli hashtag e i link al live streaming.
  • I live streaming vengono salvati sul profilo per soli 3 giorni, limitando il numero di persone che potrebbero visualizzarli in seguito.
  • I dati analitici riguardanti il pubblico sono meno dettagliati rispetto a tutti gli altri tool descritti nel presente articolo.

A chi è rivolto questo tool?

Il tool è rivolto a eventi di piccola o media portata il cui obiettivo è quello di interagire con un pubblico più giovane. Può essere utilizzato anche in maniera innovativa per eventi quali casting, spettacoli e tornei di videogame.

 

5. YouTube Live

YouTube Live è una funzionalità di live streaming della celebre piattaforma di condivisione video YouTube. Questo tool offre una vasta gamma di funzionalità di trasmissione adatte a tutti, dal musicista che si esibisce da solista a eventi veri e propri con pubblicità e promozioni. Presenta un vantaggio che nessuno degli altri tool descritti nel presente elenco offre: il potenziale di ricerca di YouTube stesso, che fa sì che un evento possa essere individuato facilmente attraverso una ricerca su Google.

Trasmissione di un evento in live streaming su YouTube Live

Trasmissione di un evento in live streaming su YouTube Live (Fonte)

 

Requisiti necessari per trasmettere in diretta

  • Uno smartphone con l’app YouTube installata o un computer/laptop con webcam integrata/esterna.
  •  Un account YouTube, che può essere creato con un account Google.

Quali sono le funzionalità principali del tool?

  • Aggiunta di sottotitoli automatici in diretta (in inglese) agli eventi trasmessi, in modo da renderli più accessibili ai non udenti, alle persone con problemi di udito o a coloro che guardano lo streaming senza audio.
  • Interazione con il pubblico nella finestra di chat, oltre alla possibilità di rispondere alle domande e di ricevere feedback. È inoltre possibile seguire le conversazioni anche dopo il live streaming grazie alla funzionalità di replay della chat dal vivo oppure disattivare completamente alcune chat.
  • Utilizzo di funzionalità di live streaming avanzate, quali il ritardo della trasmissione e la registrazione automatica.
  • Salvataggio degli eventi trasmessi in modalità video sul proprio canale, in modo che possano essere visualizzati in seguito.
  • Accesso a dati statistici quali durata media della visualizzazione in diretta, durata totale di visualizzazione, visualizzazioni simultanee, replay e frequenza della chat attraverso le metriche del live streaming, nonché generazione di report per analizzare e monitorare il pubblico.

Quali svantaggi presenta l’utilizzo di questo tool?

  • Gli account degli utenti devono essere verificati prima di poter trasmettere in diretta. La procedura può richiedere fino a 24 ore.
  • Il live streaming da uno smartphone richiede almeno 1.000 iscrizioni a un account.
  • È possibile trasmettere in diretta utilizzando codificatori hardware o software esterni con il fine di migliorare la qualità della trasmissione. L’operazione richiede tuttavia alcune competenze tecniche.

A chi è rivolto questo tool?

Il tool è rivolto a eventi di ogni portata, da una conferenza stampa con alcune decine di partecipanti a un evento sportivo con migliaia di spettatori. Per chi dispone di un account personale o aziendale su YouTube, si tratta del modo migliore per raggiungere il pubblico esistente, ma anche per attirare potenziali spettatori provenienti da tutto il mondo grazie all’integrazione automatica di ricerca su Google.

Le fasi successive

Anche disponendo di tutte queste informazioni, la scelta di un tool gratuito per trasmettere i tuoi eventi in live streaming può rivelarsi un compito arduo. Molti sembrano offrire funzionalità simili e, a dire il vero, è proprio così!

Pertanto, quello che devi chiederti è: sono già presente su una o più piattaforme social collegate a questi tool?

Se la risposta è affermativa, scegli il tool che ti permetterà di raggiungere il tuo pubblico già esistente. Se la risposta è negativa, analizza ognuno di questi tool e scegli quello che ti sembra più adatto al tuo evento e che ritieni sia in grado di offrirti un’esperienza ottimale.

Se nessuno di questi tool soddisfa le tue esigenze, scopri le altre piattaforme per live streaming disponibili sul nostro sito web.

Sei alla ricerca di un software per la gestione di eventi? Consulta l’elenco redatto da Capterra delle migliori soluzioni software per la gestione di eventi.

Metodologia per la selezione dei prodotti

Per selezionare i prodotti menzionati nel presente articolo, abbiamo identificato gli elenchi dei prodotti di live streaming più comuni attraverso una ricerca Google in incognito effettuata in data 7 febbraio 2020. I prodotti apparsi negli elenchi di terze parti almeno due volte nel corso della ricerca sono stati selezionati per essere sottoposti a un’ulteriore analisi.

I prodotti sono stati valutati in base alla definizione di un evento in live streaming: trasmettere un evento in live streaming significa trasmettere il video e l’audio (in contemporanea) di un evento su Internet utilizzando un’app o una piattaforma web. In alcuni casi, l’audio e il video in streaming possono presentare un ritardo di qualche secondo.

I tool che non corrispondono a questa definizione sono stati scartati, compresi:

  • I tool destinati a un pubblico limitato (ad es. i live streaming destinati a un pubblico di gamer).
  • Le soluzioni per meeting virtuali/videoconferenze destinate alle aziende.
  • I tool che non offrono una versione gratuita o la cui versione gratuita offre funzionalità limitate (ad esempio i live streaming che consentono di trasmettere soltanto dal desktop, con una fotocamera e una schermata). Ai fini del presente articolo, i prodotti sono stati classificati come gratuiti se:
    • Offrono una versione gratuita e stand-alone del software.
    • Non si tratta di una versione di prova del software per la quale è richiesto l’acquisto di una versione a pagamento in seguito alla scadenza di un determinato periodo di tempo.

Nota: gli screenshot e i prodotti selezionati nel presente articolo sono esempi che hanno l’obiettivo di mostrare una funzionalità nel suo contesto e non sono da intendersi come consigli o raccomandazioni. Sono stati ottenuti da fonti considerate affidabili alla data di pubblicazione.

Questo articolo potrebbe far riferimento a prodotti, programmi o servizi che potrebbero non essere disponibili nel tuo paese o potrebbero essere soggetti a restrizioni nel rispetto delle disposizioni legislative vigenti. Ti suggeriamo di contattare direttamente il provider per richiedere maggiori informazioni sulla disponibilità del prodotto e sulla sua compliance con le leggi locali.