Da 15 anni aiutiamo le aziende italiane
a scegliere i migliori software

Definizione e gestione dei requisiti (Requirements Definition and Management, RDM)

Gli strumenti di definizione e gestione dei requisiti (RDM) raccolgono i dati su un progetto o un software specifici. Utilizzano questi dati per presentare un database logico dei requisiti del progetto in un formato accessibile a ogni utente e di facile comprensione. Le parti interessate sono in grado di visualizzare esattamente ciò che è necessario e lavorare in modo collaborativo per portare a termine gli obiettivi. Gli strumenti RDM possono utilizzare i database classici e generalmente incorporare rappresentazioni visive come grafici e diagrammi, oltre che simulazioni di scenari differenti.

Definizione e gestione dei requisiti (Requirements Definition and Management, RDM): ecco cosa devono sapere le piccole e medie imprese

Per le PMI, disporre di strumenti RDM efficaci si traduce in una comunicazione più efficace tra individui o tra team. Si tratta di un aspetto particolarmente importante, soprattutto in un contesto in cui non tutti i team lavorano dallo stesso ufficio. Una definizione chiara dei requisiti in tempo reale consente l'avanzamento fluido dei progetti. In tal modo, il numero di ostacoli risulterà ridotto, permettendo alle aziende di arrivare al lancio più velocemente.

Termini correlati