Gestione affitti turistici: le migliori 7 soluzioni software disponibili in Italia

Pubblicato il giorno 20/9/2022 da Giorgia Pisano

Se stai pensando di gestire una o più proprietà immobiliari o hai un’agenzia immobiliare, ti si presenterà molto spesso l’esigenza di voler semplificare i processi quotidiani. Poter ottimizzare la gestione di una o più proprietà ti facilita nella quotidianità, garantendo ai tuoi ospiti e ai tuoi clienti un servizio migliore e più efficiente.

gestione affitti turistici header

Grazie al supporto della tecnologia odierna, è possibile ricorrere a strumenti all’avanguardia in grado di rispondere a questo tipo di esigenze ed obiettivi. In nostro aiuto, infatti, vi sono software per la gestione degli affitti turistici, conosciuti anche come Vacation Rental Software.

Questo tipo di software sono ideali non solo per i property manager che gestiscono professionalmente molteplici proprietà, ma anche per coloro che desiderano entrare nel mercato immobiliare in modo occasionale, magari affittando la propria casa vacanze o il proprio appartamento. 

In tal senso, i gestionali di affitti turistici da una parte aiutano chi non è un professionista, fornendogli strumenti professionali e di facile intuizione, e dall’altra chi invece si sente oberato dall’alto numero di proprietà immobiliari da gestire.

In questo articolo vi presentiamo i 7 migliori software per la gestione di affitti turistici, selezionati sulla base di una serie di criteri, quali il numero di recensioni con una valutazione media di 4,0 o superiore pubblicate su Capterra negli ultimi due anni, il prezzo in euro, la disponibilità in Italia e la possibilità di gestire online le prenotazioni. Alla fine dell’articolo è possibile consultare la metodologia completa.

7 soluzioni software per la gestione di affitti turistici disponibili in Italia

1. 365villas

interfaccia gestionale affitti turististici 365villas
Screenshot dell’interfaccia di 365villas (fonte).
  • Facilità d’uso 4,6/5
  • Servizio clienti 4,8/5
  • Caratteristiche 4,6/5
  • Rapporto qualità-prezzo 4,7/5

365villas è una piattaforma di gestione immobiliare, nata nel 2010 con sede a Londra, in grado di automatizzare molti passaggi.

Tra le caratteristiche principali di 365villas vi è la possibilità di gestire tutte le prenotazioni, i preventivi, i pagamenti e le varie comunicazioni con i clienti attraverso un unico pannello. 

La piattaforma risulta intuitiva e adatta a coloro che devono gestire più di tre proprietà immobiliari contemporaneamente.

Attraverso questo software è possibile curare tutte le comunicazioni con gli ospiti in un unico luogo, a prescindere dal canale di provenienza delle e-mail o dei messaggi di testo che si ricevono. Tra le altre funzioni, 365villas sincronizza i calendari e i prezzi portandoli su un’unica dashboard.

Il gestionale di affitti turistici offre anche la possibilità di automatizzare molti processi quotidiani, aumentando così l’efficienza e riducendo i tempi di gestione. 

Questo software permette di creare delle risposte completamente personalizzate da inviare in modo automatico; allo stesso modo è possibile personalizzare i preventivi, i contratti di affitto e i pulsanti di pagamento online. 

Ad essere molto utile è anche la possibilità di accedere a 365villas da qualsiasi dispositivo. È possibile infatti implementarlo su Cloud, SaaS, Web, Android (mobile) e iPhone (mobile).

A differenza di altri software di gestione affitti turistici disponibili sul mercato, 365villas offre la possibilità di creare in pochi giorni un sito web, così come di utilizzare strumenti contabili, il Dynamic Report Builder, per gestire le spese e creare report contabili e aziendali.

Questo tipo di software snellisce il lavoro e permette di aiutare sia per coloro che svolgono questo tipo di attività in modo professionale sia occasionalmente.

La piattaforma offre una demo gratuita di prova e due versioni a pagamento senza costi di installazione, commissioni di transazione o contratti vincolanti. 

2. Guesty

Interfaccia del gestionale affitti turistici Guesty
Screenshot dell’interfaccia di Guesty (fonte).
  • Facilità d’uso 4,5
  • Servizio clienti 4,3
  • Caratteristiche 4,4
  • Rapporto qualità-prezzo 4,2

Fondata nel 2013 dai gemelli Amiad e Koby Soto, Guesty offre una soluzione per ottimizzare i processi tipici degli affitti a breve termine. 

Guesty è infatti integrata con le migliori agenzie di viaggi online nel mondo, come Airbnb, Booking.com, Agoda e TripAdvisor, permettendo così di ottimizzare i tempi di gestione delle prenotazioni, delle risposte ai potenziali clienti e dei pagamenti. 

Questo gestionale di affitti turistici consente di generare risposte automatiche alle prenotazioni, facilitare un’assistenza 24 ore su 24, così come di effettuare pagamenti con carta di credito.

Un’altra funzionalità di rilievo è il multi-calendario, in grado di dare una panoramica generale di tutte le prenotazioni in corso dal medesimo pannello.

Questo software è ideale anche per i property manager che gestiscono strutture come aparthotel, glamping o case vacanze e che si affidano ad un team. 

È possibile gestire anche il proprio personale ed avere una panoramica sulle varie task, monitorandone i progressi in tempo reale.

A facilitare la crescita del proprio business è anche lo strumento di analisi dati, in grado di offrire una visione delle prestazioni della tua azienda e capire così che cosa migliorare e come.

Per i Property manager che gestiscono fino a tre inserzioni, Guesty permette di effettuare una prova gratuita di 14 giorni; mentre per chi deve gestire più di quattro inserzioni propone di effettuare una dimostrazione del software. 

Tra le funzionalità gratuite di questo software vi è la possibilità di creare un sito web di prenotazione brandizzato, senza il rischio di pubblicità dei competitor al suo interno.

3. inReception

interfaccia del gestionale affitti turisti inReception
Screenshot dell’interfaccia di inReception (fonte).
  • Facilità d’uso 4,6
  • Servizio clienti 4,8
  • Caratteristiche 4,6
  • Rapporto qualità-prezzo 4,7

L’applicazione web e mobile inReception nasce in Italia e si propone come la soluzione in cloud per chi gestisce piccole strutture ricettive come Bed&Breakfast, agriturismi, campeggi, residence e case vacanze.

La suite è molto varia e comprende un Property Management System per la gestione della tua struttura ricettiva, il Booking Engine per la vendita diretta delle camere e il Channel Manager per la sincronizzazione delle disponibilità e dei prezzi sui principali canali di vendita. 

Il PMS consente di gestire tutte le attività tipiche di un property manager all’interno di un’unica piattaforma, così da velocizzare tutti i processi quotidiani e di programmazione delle varie attività. Attraverso il planner è possibile visualizzare tutte le prenotazioni. 

Una funzionalità molto valida di inReception è quella che permette di completare in modo automatico le schedine alloggiati alla questura, la comunicazione dei flussi turistici all’Istat e la contabilizzazione della tassa di soggiorno.

Al suo interno troviamo anche un modulo per la gestione delle email, della fatturazione elettronica, del piano camere e del piano pasti delle varie proprietà.

Anche inReception offre il sistema di messaggistica unificato. In questo modo è possibile comunicare con i propri ospiti, a prescindere che i messaggi arrivino da Booking, da Airbnb, da Facebook o da WhatsApp. Il messaggio viene ricevuto all’interno di inReception, potendo poi rispondere dal canale preferito.

Da segnalare anche il Channel Manager, ovvero la funzionalità che permette di integrare altri strumenti all’interno dell’applicazione. 

Il software prevede una versione gratuita per coloro che gestiscono una stanza e hanno bisogno di un solo accesso utente. Per coloro che devono gestire due o più stanze, fino a 3 utenti, vi è il piano a pagamento BASIC, mentre chi gestisce più di due stanze, fino a 5 utenti, vi è il piano a pagamento PRO. Il pacchetto PRO comprende la funzionalità di Booking Engine che consente agli ospiti di prenotare direttamente attraverso il sito web della struttura senza costi di intermediazione.

Per i property manager che gestiscono più strutture, InReception offre due funzionalità: Multistruttura e Multutente. La prima consente attraverso un’unica utenza di gestire più strutture contemporaneamente e passare rapidamente dall’una all’altra. In questo modo è possibile vedere tutte le prenotazioni da un unico calendario. Multiutente, invece, è pensato per chi desidera associare più utenti ad un’unica struttura, quindi ideale per chi si avvale di più collaboratori, attivando utenze personalizzate a seconda del ruolo all’interno del team.

4. Eviivo

Interfaccia del gestionale affitti turistici Eviivo
Screenshot dell’interfaccia di Eviivo (fonte).
  • Facilità d’uso 3,9/5
  • Servizio clienti 4,0/5
  • Caratteristiche 3,97/5
  • Rapporto qualità-prezzo 3,9/5

Il software inglese Eviivo nasce nel 2003 ed è una delle prime soluzioni online del settore dell’ospitalità per le piccole imprese. Nel 2012 fu nuovamente rilanciato con una versione cloud della sua suite. 

Eviivo è pensato per coloro che gestiscono proprietà come B&B, agriturismi, cottage, ristoranti con camere, hotel e case vacanze. 

Eviivo si caratterizza per il suo Property Manager System con un calendario progettato per gestire le prenotazioni e le richieste degli ospiti da un’unica piattaforma, anche da mobile.

Attraverso un sistema di prenotazione online, questo gestionale di affitti turistici evita lo spiacevole inconveniente dell’overbooking, aiutando gli host nella gestione dei vari problemi di pagamento e attività amministrative che possono insorgere.

La piattaforma propone la creazione di un sito web mobile-friendly, facilmente personalizzabile, dove pubblicare le proprietà e ricevere così traffico e dunque prenotazioni.

Con il Channel Manager è poi possibile connettere le proprietà con portali di annunci online e aggiornare così in tempo reale prezzi e disponibilità.

Di rilievo vi è anche la funzionalità di Guest Manager, che aiuta a creare dei veri e propri profili dei tuoi ospiti, tracciandone le preferenze ed esigenze. Con il Guest Manager è possibile incrementare le recensioni dopo il soggiorno degli ospiti, inviare loro email personalizzate e creare dei veri e propri report sulla loro permanenza.

Con il Performance Manager, invece, è possibile ricevere dei report dettagliati delle proprie prestazioni. 

Eviivo offre una demo di prova e abbonamenti variabili in base agli elementi selezionati della suite, alle dimensioni della struttura che desideri gestire online e al numero di proprietà. 

I primi 30 giorni sono gratuiti e viene offerto uno sconto del 10% a coloro che effettuano un abbonamento annuale. Eviivo inoltre offre un training totalmente gratuito nel momento dell’iscrizione e un’assistenza gratuita 7 giorni su 7.

5. AvaiBook

Interfaccia del gestionale affitti turistici AvaiiBook
Screenshot dell’interfaccia di AvaiiBook (fonte).
  • Facilità d’uso 4,2/5
  • Servizio clienti 4,0/5
  • Caratteristiche 4,2/5
  • Rapporto qualità-prezzo 4,0/5

AvaiBook è disponibile in 9 lingue per qualsiasi piattaforma digitale. Si distingue per essere il sistema di gestione per gli affitti turistici del portale web Idealista.

La suite di AvaiBook ha tutto ciò che serve per poter gestire molteplici proprietà immobiliari, includendo il Channel Manager, il Booking Engine, strumenti di gestione PMS e il Pos virtuale integrato. 

Oltre ad avere un valido Channel Manager in grado di sincronizzare tutti gli annunci pubblicati sui principali portali turistici e sincronizzare le prenotazioni in un unico calendario, AvaiBook si distingue per il già citato Booking Engine. 

Quest’ultimo infatti può essere facilmente integrato con qualsiasi sito web e permette di creare tariffe personalizzate, coupon e sconti esclusivi. 

Grazie al Booking Engine è possibile integrare un sistema di pagamenti online, programmare e automatizzare gli incassi, validare automaticamente le carte di credito degli ospiti, così come inviare preventivi o tariffe personalizzate ai potenziali clienti.

Il sistema di Booking Engine può essere integrato nelle pagine social, permettendo di inviare tariffe su misura anche su whatsapp o sms.

Interessante è anche la funzionalità di Virtual Tour che consente agli utenti di guardare gli alloggi attraverso video virtuali e garantire così un’esperienza immersiva, in grado di generare fiducia e avvicinare potenziali clienti anche a distanza.

Attraverso il sistema di Task Manager è possibile organizzare e automatizzare i lavori di pulizie, i check-in ed i check-out degli ospiti e inviare facilmente le schedine alloggiati all’Istat.

Per coloro che utilizzano il software, è disponibile una formazione continua da parte del team di onboarding di AvaiBook, in grado di guidare l’utente al massimo rendimento della piattaforma in modo continuativo e aggiornato. Il team mette a disposizione anche i contenuti extra, invitando alla partecipazione di webinar, così come alla fruizione del blog e di canali come l’AvaiBook TV.

AvaiBook è ideale per proprietari di appartamenti, ville e case vacanze indipendentemente dal numero di alloggi. É ideale anche per i gestori di affitti turistici e agenzie immobiliari che desiderano ottimizzare il più possibile tutti i processi di gestione e rimanere costantemente aggiornati sul mercato.

AvaiBook non dispone di un piano gratuito, ma offre una versione di prova gratuita.

6. Lodgify

Interfaccia del calendario Lodgify
Screenshot dell’interfaccia di Lodgify (fonte)
  • Facilità d’uso 4,3/5
  • Servizio clienti 4,4/5
  • Caratteristiche 4,2/5
  • Rapporto qualità-prezzo 4,4/5

Tra i 7 migliori software di gestione affitti turistici troviamo anche Lodgify, fondato nel 2012 e con sede a Barcellona. Questa piattaforma online si distingue per la possibilità di creare facilmente un sito web da cui gestire le prenotazioni delle case vacanze. 

Grazie a strumenti intuitivi e facili da utilizzare anche per chi non è pratico di codici di programmazione web, Lodgify permette di strutturare un vero e proprio sito web con template grafici professionali e personalizzabili. 

Dalla gestione di prenotazioni ai pagamenti online, alla sincronizzazione di tutti gli annunci immobiliari sui portali esterni in un unico calendario, Lodgify offre una suite per gestire in modo efficiente le attività di gestione online.

Lodgify permette di generare preventivi automatici e trasformare richieste in prenotazioni più velocemente tramite gli autoresponder ed il pagamento automatizzato.

Ciò che distingue Lodgify è la facilità con cui è possibile creare il proprio sito web potendo scegliere, ad esempio, tra più di 30 template realizzati da programmatori web e ottimizzati per ricevere il massimo delle prenotazioni. È possibilei realizzare il proprio logo, scegliere i colori e il font che più rispecchia la propria identità di brand e distinguerti così dai tuoi competitor.

Attraverso la creazione del sito web è inoltre possibile ricevere e pubblicare in automatico recensioni degli ospiti, integrare i social media e attivare le opzioni multi-lingua, così da essere raggiunti da ogni parte del mondo.

Lodgify è pensata sia per coloro che gestiscono un’unica proprietà, come una casa vacanza o un B&B, così come coloro che ne gestiscono mille in tutto il mondo.

La piattaforma è implementabile su Cloud, SaaS, Web, Mac (desktop), Windows (desktop), Linux (desktop), Android (mobile), iPhone (mobile), iPad (mobile). É disponibile in italiano, spagnolo, inglese, tedesco e francese.

Lodgify offre una prova gratuita e dispone sia di un piano gratuito che di uno a pagamento.

7. Smoobu

Interfaccia del gestionale affitti turistici Smoobu
Screenshot delli’interfaccia di Smoobu (fonte)
  • Facilità d’uso 4,5/5
  • Servizio clienti 4,6/5
  • Caratteristiche 4,5/5
  • Rapporto qualità-prezzo 4,5/5

Anche Smoobu si propone come un software tutto incluso per la gestione degli affitti turistici. Fondato nel 2014, ha sede a Berlino, è disponibile in oltre 50 Paesi nel mondo e in 7 lingue, tra cui l’italiano. 

A differenza di altri gestionali per gli affitti turistici Smoobu si rivolge unicamente a coloro che gestiscono una o più case vacanze e ad agenzie immobiliari con massimo 50 unità.

Il software nasce per rispondere a tutte quelle esigenze che gli host di tutto il mondo fronteggiano ogni giorno. Una caratteristica di Smoobu è infatti proprio quella di essere stato creato da altri host.

Attraverso un solo abbonamento, la piattaforma propone una suite completa per la gestione immobiliare di una casa vacanze. La stessa include un Property Management System, utile per gestire tutte le prenotazioni in un’unica dashboard e per permettere agli host di prenotare in modo facile e veloce, e un Channel Manager che assicura che tutte le prenotazioni siano perfettamente sincronizzate in tutti i portali di prenotazione collegati. 

Smoobu offre statistiche e indicatori di performance, utili per incrementare il proprio business. 

La suite offre modalità di pagamenti online sicuri, la possibilità di check-in e check-out in completa autonomia, così come la creazione di messaggi automatici da inviare agli ospiti.

Smoobu ha inoltre un CRM integrato, in cui i contatti degli ospiti sui vari portali utilizzati sono collegati e riuniti in un’unica piattaforma, così da amministrarli facilmente e utile per amministrare i contatti e capirne le performance. 

Anche Smoobu permette di creare un sito web personalizzato in cui poter pubblicare le proprietà con fotografie professionali e descrizioni dettagliate. All’interno del sito web gli ospiti possono procedere alla prenotazione immediata e al pagamento online, senza commissioni. 

Il portale si distingue anche per la possibilità di creare una Guida per gli Ospiti completamente personalizzabile. All’interno di questa guida si possono fornire tutte quelle informazioni necessarie affinché gli ospiti si sentano a proprio agio, come ad esempio le credenziali Wi-Fi della proprietà, le pratiche sanitarie da seguire, le mappe della città e così via. 

Attraverso questa funzionalità è anche possibile vendere servizi extra, oltre a permettere agli ospiti di inviare un messaggio direttamente dalla Guida per Ospiti.

Il software è implementabile su Cloud, SaaS, Web, Android (mobile), iPhone (mobile) e iPad.

Smoobu offre una prova gratuita di 14 giorni senza la richiesta di carta di credito. È previsto un piano gratuito e uno a pagamento. Il piano PRO è gratuito per i primi 14 giorni, senza obbligo di pagamento se si decide di rimanere nella versione gratuita.

Quale gestionale per affitti turistici scegliere?

Per capire quale software per la gestione degli affitti turistici scegliere è bene analizzare in primis quali siano le proprie esigenze. Vediamo insieme quali elementi sono importanti per valutare al meglio quale gestionale faccia al caso tuo:

  • Il tipo di proprietà immobiliare: abbiamo visto che alcuni gestionali per affitti turistici sono targettizzati per alcuni tipi di immobili. Uno dei criteri principali per capire quale software scegliere è proprio quello di valutare il tipo di proprietà cui è rivolto. È infatti scontato che la gestione di un appartamento è ben differente da quella di un hotel o di un glamping. Alcuni gestionali, sebbene propongano una suite con servizi comuni ad altri, si differenziano proprio dal punto di vista del proprio target di riferimento.
  • Il numero di proprietà immobiliare: ugualmente necessario sarà capire il tipo di funzionalità presenti che possono essere utili a seconda del numero di immobili da gestire. È inutile abbonarsi ad un gestionale che offre strumenti per chi gestisce 50 proprietà contemporaneamente, se ne gestisci unicamente una o due. Valuta attentamente ciò che può fare al tuo caso, pensando al tuo business anche in un’ottica futura e dunque imprenditoriale.
  • Se è un lavoro professionale oppure occasionale: se hai un’agenzia immobiliare avviata da anni sul mercato o gestisci multiproprietà in modo professionale, affidandoti ad un team, sicuramente scarterai quei gestionali che rispondono ad esigenze troppo limitate rispetto alle tue. Se al contrario ti stai affacciando per la prima volta in questo settore e desideri nel medio-lungo termine portarlo ad un livello professionale e dunque più strutturato, soffermati a capire se è già il momento di avanzare con un software professionale oppure no. In questo caso è consigliabile testare più software, selezionando magari quelli che offrono demo o periodi di prova gratuiti, e capire quale fa al caso tuo e alle tue esigenze professionali.
Vuoi saperne di più? Consulta il nostro catalogo di software di gestione di affitti turistici per scoprire altri programmi.

Metodologia:

In questo articolo abbiamo identificato i 7 migliori software per la gestione casa vacanze. 

I prodotti selezionati sono stati valutati rispetto alla definizione di gestionale casa vacanze: “ I software per le case vacanza sono utilizzati dai proprietari di case, appartamenti e condomini per gestire le prenotazioni e il marketing delle loro proprietà per i vacanzieri, in alternativa agli hotel. Questi prodotti software sono generalmente utilizzati anche dalle aziende per la gestione degli alloggi aziendali, per gestire gli orari dei dipendenti nelle proprietà di proprietà dell’azienda, in alternativa agli hotel per soggiorni prolungati. Il software per le case vacanza è correlato al software di gestione delle proprietà alberghiere”.

Tutti I software selezionati sono presenti nel nostro catalogo Capterra.

Per essere selezionati I prodotti devono avere le seguenti caratteristiche:

  • Avere almeno 20 recensioni uniche pubblicate su Capterra negli ultimi due anni, con una valutazione media di 4,0 o superiore al 10 Agosto 2022.
  • Gestione delle prenotazioni
  • Per l’affitto di case vacanze
  • Prezzo in Euro
  • Disponibilità in Italia.

Questo articolo potrebbe far riferimento a prodotti, programmi o servizi che potrebbero non essere disponibili nel tuo paese o potrebbero essere soggetti a restrizioni nel rispetto delle disposizioni legislative vigenti. Ti suggeriamo di contattare direttamente il provider per richiedere maggiori informazioni sulla disponibilità del prodotto e sulla sua compliance con le leggi locali.

Conosci l'autore

Content Associate per Capterra. Alla ricerca delle utlime tendenze tecnologiche per le PMI. Laureata all'università IULM di Milano. Ama passeggiare per le strade di Barcellona.

Content Associate per Capterra. Alla ricerca delle utlime tendenze tecnologiche per le PMI. Laureata all'università IULM di Milano. Ama passeggiare per le strade di Barcellona.