Software collaborativi: le 5 migliori alternative a Slack

Pubblicato il giorno 11/4/2020 da Chiara Casse e Pritam Tamang

Scopri i migliori software collaborativi per team che cercano una comunicazione più veloce, una condivisione sicura dei file e una collaborazione più efficace.

Ormai il project management non si limita più soltanto al monitoraggio di obiettivi o task, ma richiede un certo grado di collaborazione all’interno del team, come condividere file su uno spazio di lavoro online, organizzare riunioni virtuali in videoconferenza o comunicare con team in remoto attraverso chat in tempo reale.

La richiesta nel mercato di software collaborativi è cresciuta moltissimo negli ultimi anni. Nell’ambito della comunicazione e della team collaboration, una delle opzioni più diffuse è Slack.

A parte le funzionalità che ci si aspetta da questo strumento, ciò che conquista molti utenti è l’esperienza d’uso simile a quella di un social network. Lo strumento integra anche soluzioni di terze parti che permettono ai team di svolgere molte altre azioni in un unico spazio, come lanciare sondaggi all’interno dei canali di Slack o inviare e-mail direttamente a un canale.

Eppure, nonostante goda di un ampio riconoscimento, Slack potrebbe non essere lo strumento di collaborazione adatto alla tua azienda. Per esempio, se per te collaborare significa lavorare su una lavagna online per fare un brainstorming di idee, esistono altri strumenti che soddisfano meglio questa esigenza.

Slack non ti sarà di grande aiuto nemmeno se devi condividere in tempo reale le modifiche che i membri del team apportano a un documento.

Per aiutarti a trovare una buona alternativa a Slack, abbiamo analizzato gli strumenti elencati da Capterra nella categoria software collaborativi fino a restringere la lista alle cinque migliori soluzioni.

Criterio di selezione delle 5 migliori alternative a Slack

Per rientrare nella selezione, i prodotti hanno dovuto soddisfare i seguenti requisiti:

  • Prezzo: i prodotti non devono superare il prezzo di 10 € per utente.
  • Funzionalità principali: i prodotti devono offrire funzionalità principali di collaborazione quali chat, condivisione file e spazi di lavoro.
  • Minimo di 20 recensioni su Capterra (pubblicate negli ultimi due anni): i prodotti devono aver raccolto almeno 20 recensioni recenti sul sito di Capterra. Questo aiuta infatti ad individuare i vantaggi e gli inconvenienti di ogni alternativa dal punto di vista dell’utente reale.
  • Ottima valutazione nella categoria “Consigliato”: sul sito di Capterra, i prodotti devono avere una valutazione media nella categoria “consigliato” di almeno 9/10.
  • Ottima valutazione della categoria “Caratteristiche e funzionalità”: sul sito di Capterra, i prodotti devono avere una valutazione minima di 4/5 nella categoria “funzionalità”.

(I prodotti sono elencati in ordine alfabetico)

5 alternative a Slack

Le 5 alternative a Slack per la collaborazione aziendale


  1. Blizz
  2. G Suite
  3. Miro
  4. Samepage
  5. Talkspirit

1. Blizz: strumento di videoconferenza per riunioni con il team

Recensioni: 31
Consigliato: 9,4
Caratteristiche e funzionalità:  4,6

Blizz è una soluzione basata sul cloud che offre funzionalità quali la condivisione dello schermo, chiamate VoIP, video conferenze e chat di gruppo. Gli utenti possono programmare e inviare inviti a riunioni online, presentazioni in streaming, condividere file e chattare durante riunioni live, e inviare sondaggi post-evento.

Blizz è ideale per team distribuiti a livello globale che possono così organizzare rapidamente meeting online per discutere di progetti, condividere idee o tenere sessioni di formazione.

Vantaggi:

  • Secondo gli utenti di Capterra, la configurazione del software è veloce e l’interfaccia facile da usare.
  • Lo strumento supporta video ad alta risoluzione ed effettua registrazioni audio di qualità.

Inconvenienti:

  • Alcuni utenti sostengono che l’app mobile potrebbe essere migliorata, ad esempio con l’attivazione automatica della videocamera quando il dispositivo si riconnette a una videochiamata.
  • Se da un lato le recensioni riconoscono l’alta risoluzione video, dall’altro rivelano che il software richiede una connessione internet ad alta velocità per evitare ritardi durante le videochiamate.

Quanto costa Blizz? 

Blizz offre una versione gratuita e tre abbonamenti a pagamento, Core, Crew e Company, a partire da 6 $ (circa 5.53 €) al mese per 10 partecipanti.

Schermata di inizio videoconferenza con Blizz

Schermata di inizio videoconferenza con Blizz (Fonte)

2. G Suite: suite collaborativa per la gestione dei documenti

Recensioni: 7.323
Consigliato: 9,1
Caratteristiche e funzionalità:  4,6

G Suite, nota anche come Google Apps for Businesses, è una suite basata sul cloud che comprende strumenti di collaborazione tra cui Meet, Chat, Documenti, Presentazioni, Gmail, Fogli e Drive, che consentono ai team di collaborare a documenti, condividere file, chattare e molto altro.

Rispetto a Slack, ciò che distingue G Suite è la possibilità di collaborare su documenti di vario tipo. I team possono infatti creare e modificare documenti in tempo reale e salvare diverse versioni all’interno di Drive.

Vantaggi:

  • Secondo gli utenti di Capterra, l’uso dello strumento è facile e intuitivo.
  • È considerata utile anche la possibilità di modificare i documenti offline e sincronizzarli in un secondo momento.

Inconvenienti:

  • Agli utenti piacerebbe disporre di opzioni di formattazione più avanzate, come la possibilità di aggiungere stili diversi e cambiare i layout del documento.
  • Da alcune recensioni è emerso che la condivisione dei file potrebbe essere semplificata. Ad esempio, facendo in modo che una cartella condivisa con l’utente venga aggiunta automaticamente al suo Drive.

Quanto costa G Suite?

G Suite offre tre diversi abbonamenti: Basic, Business ed Enterprise. Il piano Basic è disponibile al prezzo di 6 $ (circa 5.53 €) per utente, al mese.

Accesso alle applicazioni collaborative in G Suite

Accesso alle applicazioni collaborative in G Suite (Fonte)

 

3. Miro: strumento lavagna per sessioni di brainstorming

Recensioni: 105
Consigliato: 9,4
Caratteristiche e funzionalità:  4,7

Miro è una soluzione basata sul cloud pensata per la collaborazione visiva. Presenta template di lavagne online e offre funzionalità come condivisione dello schermo, condivisione video, chat e commenti. Gli utenti possono creare e condividere grafiche, visualizzare flussi di lavoro e creare mappe mentali.

Il punto forte di Miro è la funzionalità della lavagna, che aiuta i team – di designer UI/UX, sviluppo dei prodotti, ecc. – a scambiare idee e condividere progetti su una piattaforma comune.

Vantaggi:

  • Gli utenti di Capterra apprezzano la funzionalità della lavagna, che offre loro molteplici usi, come la pianificazione di progetti, la progettazione di sprint e la revisione di wireframe.
  • Il team di supporto risponde in tempi brevi e offre soluzioni rapide.

Inconvenienti:

  • Gli utenti hanno rilevato una ripida curva di apprendimento per quanto riguarda l’uso dei template e della lavagna per disegnare idee virtuali.
  • La qualità video e audio durante le riunioni online potrebbe essere migliore.

Quanto costa Miro?

Miro offre una versione gratuita e due piani a pagamento, Team e Company, il cui prezzo parte dai 10 $ (circa 9.21 €) per utente, al mese, con fatturazione annuale.

Lavagna online su Miro, alternative a Slack

Lavagna online su Miro (Fonte)

4. Samepage: strumento centralizzato per la gestione collaborativa dei progetti

Recensioni: 571
Consigliato: 9,2
Caratteristiche e funzionalità:  4,6

Samepage è una soluzione di collaborazione basata sul cloud che offre spazi di lavoro dedicati ai team e funzionalità quali chat, modifica di documenti, videoconferenza, calendari dei team, condivisione dei file e task management.

Simile a Slack per quanto riguarda la funzionalità comunicative come la chat e i feed delle attività condivise, Samepage si distingue invece per le possibilità aggiuntive in termini di project management, come il monitoraggio dei risultati e il task management attraverso le bacheche Kanban.

Vantaggi:

  • Gli utenti di Capterra apprezzano le funzionalità collaborative dello strumento, come la chat in tempo reale, la condivisione dei file e la modifica dei documenti.
  • L’interfaccia drag&drop è valutata in modo positivo.

Inconvenienti:

  • Dalle recensioni emerge che l’app mobile Android potrebbe essere migliorata, ad esempio nell’aspetto della navigazione.
  • Un elemento che sembra mancare è un calendario generale attraverso il quale consultare rapidamente le attività assegnate ai diversi team.

Quanto costa Samepage?

Samepage offre una versione gratuita e due piani a pagamento, Pro ed Enterprise, il cui prezzo parte dagli 8 $ (circa 7.37 €) per utente, al mese, con fatturazione annuale.

Aggiungere un commento al documento su Samepage

Aggiungere un commento al documento su Samepage (Fonte)

5. talkspirit: strumento di comunicazione per un team produttivo

Recensioni: 53
Consigliato: 9,2
Caratteristiche e funzionalità:  4,5

Talkspirit è uno strumento basato sul cloud le cui caratteristiche includono forum di discussione, videoconferenze, chat, condivisione di file, feed di attività e tag sul social network. Gli utenti possono comunicare via chat con utenti singoli o più membri di un team, condividere i documenti di un progetto, creare specifici canali nelle chat di gruppo e condividere informazioni e annunci come news feed – proprio come i più comuni social network.

Talkspirit assomiglia molto a Slack in termini di design ed esperienza d’uso. Il suo punto forte è la chat di gruppo per i team.

Vantaggi:

  • Secondo gli utenti di Capterra, lo strumento presenta un’interfaccia semplice e intuitiva che consente ai nuovi utenti di capirne rapidamente il funzionamento.
  • Lo strumento vanta una buona flessibilità per quanto riguarda la personalizzazione con il logo e i colori del proprio brand.

Inconvenienti:

  • Alcuni utenti apprezzerebbero una maggiore offerta di plugin di terze parti e integrazioni con gli assistenti virtuali chatbot.
  • Dalle recensioni emerge la necessità di una migliore gestione delle notifiche per non essere inondati con gli aggiornamenti delle attività.

Quanto costa talkspirit?

Talkspirit offre un unico piano in abbonamento al costo di 4,47 $ (circa  4.09 €) per utente al mese (se fatturato su base mensile) e 3,35 $ (circa 3.06 €) per utente al mese (se fatturato su base annuale).

Alternative a Slack: Visualizzazione dei commenti su talkspirit

Visualizzazione dei commenti su talkspirit (Fonte)

Come scegliere il software collaborativo adatto a te, tra le alternative a Slack

Come strumento di collaborazione, Slack offre una grande quantità di funzionalità, ma è probabile che per molte aziende siano anche troppe.

Quando valuti le alternative a Slack, anche se non rientrano tra le cinque che ti abbiamo proposto, ti consigliamo questi tre passaggi da seguire per prendere la decisione migliore:

  1. Decidi in base al tuo budget: stabilisci una fascia di prezzo per restringere l’elenco alle soluzioni che ti puoi permettere.
  2. Fai una lista delle funzionalità imprescindibili: stila una lista delle principali funzionalità di cui la tua attività ha bisogno per la team collaboration. Potrai così selezionare prodotti che soddisfino le tue esigenze sia in termini economici che funzionali.
  3. Leggi le recensioni degli utenti sui software collaborativi:leggi le opinioni degli utenti che usano già le soluzioni che hai selezionato, analizzando i vantaggi e gli inconvenienti di ognuna.
Sei alla ricerca di un software di project management? Consulta l’elenco redatto da Capterra delle migliori soluzioni di software di project management.

Questo articolo potrebbe far riferimento a prodotti, programmi o servizi che potrebbero non essere disponibili nel tuo paese o potrebbero essere soggetti a restrizioni nel rispetto delle disposizioni legislative vigenti. Ti suggeriamo di contattare direttamente il provider per richiedere maggiori informazioni sulla disponibilità del prodotto e sulla sua compliance con le leggi locali.